Fiocchi di Natale

 

 

Uno splendido fine settimana mi ha portata a Milano per un corso di pasticceria con il maestro Gianluca Fusto nella scuola ” Incontri con lo chef “. La scuola, gestita da Alessandro e Francesca, due ragazzi  con una grande passione per la cucina, offre un calendario ricco di golosi incontri ; lezioni di cucina tenute dagli autori stessi delle ricette. Tanti chef, da Fusto a Santin per la pasticceria, a Viviana Varese, Andrea Provenzani, Nicola Cavallaro  per le varie lezioni a tema. Per gli appassionati che hanno la fortuna di abitare in zona, consiglio vivamente di provare una lezione : qui  il calendario dei corsi.

Un appuntamento fisso,  quando  vado a Milano,  è la libreria Rizzoli in galleria Vittorio Emanuele II. Dopo una lunga visita al mio reparto preferito,  ho trovato tra le riviste,  le ricette delle feste di Saveurs . Da qui lo spunto per preparare questi biscotti.

Fiocchi di Natale
 
I
Ingredienti
  • 150 gr. di zucchero semolato
  • 125 gr. di burro leggermente salato
  • 100 gr. di nocciole in polvere
  • 50 gr. di pistacchi sgusciati
  • 2 pizzichi di cardamomo in polvere
  • 250 gr. di farina
  • 1 uovo
  • la scorza grattugiata di una arancia non trattata
Come si prepara
  1. n una planetaria sbattere l'uovo con lo zucchero poi aggiungere la farina, il burro morbido, le nocciole in polvere, il cardamomo e la scorza d'arancia. Formare una palla. La ricetta non dice di far riposare la frolla in frigo ma io l'ho fatto come con tutte le frolle. Scaldare il forno a 160 °. Infarinare una spianatoia e stendere la pasta, poi ritagliare i biscotti con lo stampino scelto. Ricoprire una placca con la carta da forno  e disporre i biscotti. Spolverare le punte dei fiocchi con i pistacchi tagliati grossolanamente al coltello. Infornare per 10/15 minuti.

10 thoughts on “Fiocchi di Natale

  1. Bella la forma, fantastica e profumata la ricetta. E che invidia il corso che hai fatto.
    Col cardamomo quest’anno ho fatto dei biscotti con la scorza di arancia. Mentre coi pistacchi ho in mente di fare una versione rivisitata delle Esse di Raveo. Ma la tua ricetta verrà considerata seriamente :) quando mi ritroverò a fare i biscotti per i 12 nipoti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: