La Casetta su Instagram

Home  /  Biscotti e confetture   /  I merletti croccanti di Hermé

I merletti croccanti di Hermé

 

 

Quando si dice un colpo di …. fortuna …..sabato scorso sono passata per caso tra le bancarelle del mercatino che una volta al mese, puntuale arriva nella nostra cittadina. Tra i vari banchi di quadri, vecchie cartoline e bijoux ho notato un signore che vendeva libri nuovi , delle bellissime edizioni magari ormai un po’ datate ma quando un libro è bello, non ha data…. rovistando qua e la è apparso un titolo che ha attirato subito la mia attenzione:

Pierre Hermè – Patissier – Secrets Gourmands

Chi poteva resistere a quella tentazione ? Ed eccomi qua, in compagnia del mio bel tomo, si, perché questo libro è assai pesante, a tradurre le ricette che sono naturalmente in madre lingua dell’autore. Vi propongo questi merletti di croccante al cacao, da gustare in compagnia di un buon caffè o da inserire, tagliandolo della giusta misura, in una torta o infine per guarnire delle mini-tartelettes che vi posterò a breve

  • 3 cucchiai di latte
  • 125 g di burro
  • 50 g di glucosio
  • 150 g di zucchero semolato
  • 140 g di mandorle tritate
  • 15 g di cacao in polvere

merletto

 

 

Tostare le mandorle in forno a 170° per 15 minuti.Mettere in una pentola di acciaio dal fondo spesso il burro, lo zucchero, il glucosio e il latte. Cuocere a fuoco medio fino a 106°mescolando delicatamente, aggiungere poi il cacao, setacciato e le mandorle tostate ancora calde. Tra due fogli di carta da forno ( o silicone ) stendere l’impasto con un mattarello il più sottile possibile. Mettere nel freezer per 1 ora.Scaldare nuovamente il forno a 170° e cuocere per 18 minuti. Vedrete che si formeranno tanti buchi e assumerà l’aspetto di un merletto color cioccolato. Tagliare con un coppa – pasta della misura che vi serve per guarnire ,oppure a pezzi da gustare con un caffè, appena tolto dal forno quando è ancora caldo.

21 dicembre 2009

Biscotti

26 ottobre 2010

Biscotti di benvenuto

Comments

  • Questi merletti croccanti mi attirano molto, sono sen’altro da tenere in considerzione. Grazie per aver condivio con noi questa chicca.
    Baci

    11 marzo 2010
  • Mi perdoneranno gli artigiani di Burano, ma questi sono i merletti che piacciono a me!!!

    11 marzo 2010
  • urca…un Hermè così tra le bancarelle…che botta di c…;)
    bellissimi sti merletti… ne sgranochierei un intero “tendaggio”:)
    baci

    11 marzo 2010
  • ma tu sai che PH10 dello stesso autore è introvabile e di seconda mano ti chiedono ben 260 euro?

    Pazzesco…

    11 marzo 2010

Leave a comment