Tortine portoghesi

 

 

 

L’idea è nata dalla ricetta delle tortine di crema alla portoghese, di Susie Theodorou. Mi piaceva questa pasta sfoglia con crema alla vaniglia, cotta ad alta temperatura che, a fine cottura risulta un po’ scura, caramellata. Dopo aver assaggiato questa preparazione ho leggermente modificato la crema aggiungendo della ricotta per alleggerire il sapore per il mio gusto troppo frittatoso

per 8 tortine

  • burro

  • 200 gr. di pasta sfoglia congelata

  • 300 ml panna

  • 150 ml latte

  • 1 baccello di vaniglia

  • 50 gr. di zucchero vanigliato

  • 100 gr. ricotta setacciata

  • 6 tuorli

  • 1 o 2 cucchiai di zucchero a velo

portare il forno a 240 ° / 220° se ventilato – scaldare anche una placca da forno – ungere con il burro uno stampo da muffin e rivestire la base con carta da forno imburrata ( io ho usato gli stampini al silicone e mi sono risparmiata il burro ;-)) Stendere la pasta e ricavare 8 dischi di 5 cm. di diametro e 8 strisce lunghe circa 25 cm. e larghe 4. Foderare gli stampi pressando bene la congiunzione del fondo con i bordi e mettere in frigo per una ventina di minuti. Scaldare a fuoco lento la panna , il latte, la vaniglia e lo zucchero ; portare quasi ad ebollizione e togliere dal fuoco.Eliminare il baccello ma recuperare la parte interna della vaniglia.Montare i tuorli, versare a filo la crema ed aggiungere la ricotta. Togliere lo stampo dal frigorifero, bucherellare la pasta e versare la crema nelle basi . Con lo zucchero a velo spolverare le tortine e infornare per circa 25 minuti appoggiando lo stampo sulla placca preriscaldata. Passato il tempo di cottura, quando le tortine avranno un colore dorato con la crema gonfia togliere lo stampo dal forno. Prima di estrarre le tortine attendere 10 minuti.

 

 

 

4 thoughts on “Tortine portoghesi

    • @radicchio – io sarei per il passito ;-))
      @ valentina – si, ma senza amido di mais,diciamo una crema inglese addizionata ;-))
      @ terry -ciao terry -grazie !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *